Ecco il miglior Detersivo Lavatrice per non inquinare l’Ambiente

Lo sapevi che ogni giorno in Europa partono 98.000.000 di lavatrici? 
T
utti dobbiamo fare il bucato e acquistando un detersivo normale stai certa che inquina l’ambiente.

Non è colpa tua, sugli scaffali del supermercato è difficile trovare detersivi a basso impatto, ma se sei attenta all’ambiente in questo articolo vedremo:

🔵 Come inquinano i normali detersivi.
🔵 3 modi per fare un bucato a minimo impatto.

 

Come inquinano i normali detersivi? 

⛔ CON LA FORMULAZIONE PETROLCHIMICA

È importante stare attenti a quale detersivo scegliere perché è stato dimostrato che una formulazione ecologica inquina 5 volte meno rispetto a una formulazione petrolchimica.

Servono 6 pullman pieni d’acqua per neutralizzare una dose di detersivo petrolchimico, ne basta solo 1 invece per una dose di detersivo ecologico.

Se pensi che ogni giorno in Europa partono 9 milioni di lavatrici, non è male l’idea di inquinare 5 volte meno la falda acquifera usando un detersivo ecologico.

⛔ CON I FLACONI DI PLASTICA USA E GETTA

Il secondo fattore d’inquinamento sono i flaconi che butti dopo aver fatto una ventina di lavaggi appena.

Il problema della plastica usa e getta è, senza dubbio, uno dei più grossi problemi ambientali che i nostri figli e nipoti saranno costretti ad affrontare.

La natura ce lo sta dicendo in tutti i modi e il più eclatante sono i 5 Continenti Spazzatura negli oceani. 

Non possiamo affidare tutta la responsabilità di cosa gettiamo alla raccolta differenziata e al riciclo, si ricicla in tutto il mondo solo il 9% della plastica che buttiamo.

La soluzione è evitare di buttare così tanta plastica.

Per esempio, evitare di usare decine e decine di flaconi ogni anno solo per lavare casa e bucato è un atto rivoluzionario. 

 

Qual è il miglior detersivo lavatrice per un bucato a minimo impatto?

Dato che non ha senso sporcare l’ambiente per lavare casa e bucato, ecco 3 modi per lavare senza inquinare.

 

1⃣ AUTOPRODUZIONE 

Il modo più sostenibile di lavare è l’autoproduzione. Autoprodurre i detersivi a casa ti consente di ridurre drasticamente le “schifezze chimiche” e flaconi di plastica dei normali detersivi.

Ti consiglio di fare un passo per volta perché devi avere qualche nozione di chimica per preparare i detersivi a casa e comporta l’investimento di tempo.

Non avere la pretesa di sostituirli tutti e subito se no il rischio è che rimangano solo dei buoni propositi. Se vuoi fare dell’autoproduzione un’abitudine, parti con qualcosa di semplice.

Per esempio introduci l’utilizzo di Acido citricoPercarbonato di Sodio, due additivi naturali semplicissimi da usare e che costano meno dei detersivi specifici. Sostituiscono rispettivamente l’anticalcare e la candeggina. Per saperne di più ti consiglio di leggere questi due articoli che ho fatto apposta: 

1⃣ Come igienizzare e smacchiare il bucato con il Percarbonato di Sodio

2⃣  Elimina il calcare con la potenza dell’Acido Citrico

 

2⃣ DETERSIVI SFUSI

Un’alternativa altrettanto valida è andare in un negozio di detersivi alla spina e portare con sé i flaconi vuoti da riempire. Anche questa pratica è più sostenibile che usare i normali detersivi in plastica usa e getta.

Il problema dei detersivi sfusi è che non tutti hanno un negozio vicino a casa e diventa scomodo fare avanti e indietro con i vuoti da riempire. Questa cosa alla lunga stanca e in molti desistono, nonostante sia una pratica virtuosa per il Pianeta. 🌎

 

3⃣ DETERSIVI IN SCATOLA

Soap, invece, è il 1° detersivo liquido, ecologico e concentrato in scatola, che si spilla comodamente a casa usando sempre lo stesso flacone (come il vino in cartone).

È stato progettato per durare di più dei normali detersivi e inquinare di meno: una scatola da 5L contiene fino a 200 lavaggi. In pratica se fai 4 lavatrici alla settimana di media, una scatola ti dura un anno.

In questo modo ti liberi dal peso e dal pensiero di comprare detersivo per mesi, usi una formulazione ecologica 🍃 e butti il -90% in meno di flaconi di plastica usa e getta, senza fatica. 😍 

 
Soap è un nuovo modo di lavare, pensato per chi ha poco tempo e cerca comunque di ridurre il proprio impatto ambientale quotidiano per un mondo più pulito.

Se vuoi saperne di più di Soap, lo trovi esclusivamente sul sito detersivoinscatola.com. Mentre sulla pagina Facebook puoi leggere qualche recensione di chi ha già iniziato a spillare a casa il detersivo in scatola.

Spero che questo articolo ti sia stato d’aiuto per individuare, d’ora in avanti, il miglior detersivo lavatrice per non inquinare l’ambiente, più adatto alle tue esigenze.

Se ti è piaciuto, condividilo con i tuoi amici per metterli in guardia dai detersivi inquinanti e aggressivi che si trovano al supermercato, perché lavare senza inquinare è un passo importante che può fare la differenza per il Pianeta. 🌎 

 

🔵 Per ricevere altri pratici consigli su come ridurre l’impatto ambientale mentre lavi, iscriviti alla Newsletter. 📩 Riceverai anche 6 buoni motivi per abbandonare i detersivi del supermercato e la migliore offerta per provare.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi pratici consigli per lavare senza inquinare.

ISCRIVITI ORA